Gian Paolo corda e la riforma delle province in Italia

Ecco l’intervento del Prof. Gian Paolo Corda. Ne riportiamo qui un breve passaggio, ma è possibile leggere l’intera relazione scaricando il pdf in fondo alla pagina.
È un po’ paradossale che la città metropolitana si realizzi a seguito di una spending review, dopo che fin dagli anni Ottanta la situazione delle aree metropolitane si è imposta all’attenzione di quanti hanno affrontato i problemi delle autonomie e della riforma istituzionale nel nostro  Paese e dopo che numerose proposte di legge e modifiche costituzionali le hanno introdotte, fin qui senza esito. La legge ordinaria dello Stato n. 214 del 22 dicembre 2011, di conversione del decreto-legge n. 6 dicembre 2011 n. 201 (c.d. salva Italia), contiene alcune disposizioni normative particolar mente rilevanti per….” Continua a leggere!

 

 

Trackbacks

  1. Edizione 2012 scrive:

    […] È un po’ paradossale che la città metropolitana si realizzi a seguito di una spending review, dopo che fin dagli anni Ottanta la situazione delle aree metropolitane si è imposta all’attenzione di quanti hanno affrontato i problemi delle autonomie e della riforma istituzionale nel nostro  Paese… Leggi […]